I lavori di "restauro" e rifunzionalizzazione di Palazzo Vecchio (1865) in una relazione di Carlo Falconieri

Emanuela Ferretti

Abstract


Carlo Falconieri ha diretto i lavori di sistemazione di Palazzo Vecchio in vista dell’insediamento della Camera dei Deputati e del Ministero degli Esteri (1865). Si è trattato di una campagna di opere molto consistenti, ben nota alla storiografia che ne ha evidenziato – attraverso la documentazione prodotta dallo stesso Falconieri - alcuni aspetti significativi, soprattutto in relazione a interventi che hanno interessato particolari settori della grande fabbrica. Si presenta qui una trascrizione integrale della relazione dell’ingegner Falconieri redatta al termine dei lavori e conservata all’Archivio Centrale dello Stato di Roma. Il documento, che offerto nella sua completezza si presta a nuove letture e interpretazioni, è preceduto da una breve introduzione che intende delineare per sommi capi le coordinate cronologiche e culturali essenziali per collocare le trasformazioni progettate da Falconieri nel più ampio quadro degli interventi a Palazzo Vecchio, succedutisi senza soluzione di continuità dai primi anni dell’Ottocento fino agli anni venti del Novecento e oltre.

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/Annali_Stor_Firen-10303



  Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.
 
 
Firenze University Press
Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: info@fupress.com