Fra parodia e riforma: i libretti goldoniani per i comici del San Samuele

Valeria Tavazzi

Abstract


This talk investigates two of Goldoni’s melodramas, Aristide and La fondazion di Venezia, which were originally composed for the comic actors of San Samuele. In the first work, I specifically examine the dedicatory sonnet to Linco Melliado (Domenico Lalli), relating it to Lalli’s Rime berniesche, which had brought to prominence the difficult role of the playwright. In the second work, I analyse the Prologo, where Music and Comedy confront each other, re-reading this in relation to the preceding Introduzione alle recite della truppa de comici nel teatro Grimani a S. Samuele per l’autuno di quest’anno 1726.

L’intervento si interroga su due drammi musicali composti da Goldoni per i comici del San Samuele, Aristide e La fondazion di Venezia. Del primo si considera prevalentemente il sonetto di dedica a Linco Melliado (Domenico Lalli) mettendolo in rapporto con le Rime berniesche del dedicatario che avevano portato alla ribalta il difficile ruolo di scrittore di teatro; del secondo invece viene analizzato il Prologo, in cui si fronteggiano fra loro la Musica e la Commedia, riletto in rapporto alla precedente Introduzione alle recite della truppa de comici nel teatro Grimani a S. Samuele per l’autuno di quest’anno 1726. 


Keywords


Carlo Goldoni; Aristide; Fondazion di Venezia; Domenico Lalli

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/Drammaturgia-15234

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Firenze University Press
Borgo Albizi, 28 - 50122 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: journals@fupress.com