Riscritture digitali e libri di testo

Alessandra Anichini

Abstract


L’articolo intende stabilire un punto di contatto tra la diffusione del digitale e le recenti esperienze di autoproduzione dei libri di testo nelle scuole. Attraverso una ricognizione delle iniziative nell’ambito della ricerca sui libri di testo, con particolare riguardo alla loro trasposizione digitale, si mette in evidenza il rapporto tra risorse didattiche digitali e libro di testo, facendo cenno ad alcune pratiche di autoproduzione realizzate dai docenti stessi. L’autoproduzione dei libri di testo riceve nuovo impulso dalla diffusione delle tecnologie digitali che rendono la produzione più immediata e riconfigurano profondamente il rapporto tra lettura e scrittura. L’esperienza delle scuole sembra ridare voce alle tesi sostenute, dalla fine degli anni Sessanta, dal Movimento di Cooperazione Educativa (MCE) nella direzione di un rinnovamento non solo dei testi ma anche delle pratiche di studio che valorizzino al massimo il ruolo attivo del discente.

Keywords


scrittura digitale; libro di testo; risorse didattiche digitali

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/formare-15439



Licenza Creative Commons

This work is licensed under a Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International (CC BY-NC-ND 4.0)


 
Firenze University Press
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: journals@fupress.com