Per una didattica brain-based: costruire la learning readiness attraverso la pratica deliberata

Roberto Trinchero

Abstract


L’approccio brain-based alla didattica si fonda sull’assunto che una didattica efficace non può prescindere da una conoscenza approfondita dei processi cerebrali che sottostanno all’apprendimento. Partendo da questo principio, l’articolo cerca di delineare le componenti della learning readiness, in termini di conoscenze, abilità/capacità, atteggiamenti, attraverso la descrizione delle funzioni cognitive di basso livello che ne sono alla base e dei principi fondanti una buona pratica deliberata volta a produrre apprendimenti significativi. Viene proposto infine un modello per la strutturazione di attività didattiche brain-based compatibili con le istanze presentate.


Keywords


neurodidattica; apprendimento esperienziale; didattica efficace; potenziamento cognitivo; learning readiness

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/formare-17189



Licenza Creative Commons

This work is licensed under a Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International (CC BY-NC-ND 4.0)


 
Firenze University Press
Via Cittadella 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: journals@fupress.com