Verso una democrazia multiplebiscitaria?

Francesco Antonelli

Abstract


Il saggio intende analizzare le trasformazioni dei fenomeni carismatici e del populismo all’interno delle società contemporanee e, in particolare, in quella italiana. La tesi sostenuta è che queste trasformazioni, riconducibili in gran parte agli effetti combinati della diffusione delle nuove tecnologie e dei cambiamenti strutturali nel funzionamento dei sistemi sociali, stiano comportando una frammentazione della democrazia che si avvia a divenire una democrazia multiplebiscitaria: in luogo del tradizionale capo carismatico descritto da Weber e tipico delle prima modernità che, con la seduzione e la forza, ricompone il potere, gli interessi e i conflitti in un quadro unitario, ci troviamo di fronte una pluralità di fenomeni carismatici emergenti; di leader che fanno direttamente appello al popolo, tramite i media mainstrem oppure i new media, come modalità normale e non più eccezionale di azione politica. Ne deriva un quadro di crescente frammentazione che fa dell’eccezionalità, simulata oppure reale, la modalità normale di governo quanto di costruzione del conflitto.

Keywords


leader carismatico; democrazia plebiscitaria; nuove tecnologie; molecolarizzazione sociale

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/SMP-10324



Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License (CC-BY- 4.0)

 
Firenze University Press
Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: info@fupress.com