“Democrazia marocchina” e Movimento del 20 Febbraio: Primavera si, purché non troppo araba

Serida Lucrezia Catalano

Abstract


Nel contesto della Primavera Araba, il Marocco è stato teatro di vivaci mobilitazioni capitanate dai giovani del Movimento del 20 Febbraio. In questo articolo si indagheranno le ragioni dell’incapacità del Movimento a produrre un cambiamento radicale mettendo in relazione le suddette ragioni con le peculiarità del modello di “transizione democratica” marocchina.

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/SMP-11253



Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License (CC-BY- 4.0)

 
Firenze University Press
Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: info@fupress.com