La cittadinanza europea: diritti, pratiche, appartenenze

Lorenzo Grifone Baglioni

Abstract


L’articolo propone un approccio sociologico alla cittadinanza fondato sull’analisi della capacità del soggetto di realizzarsi e di rendersi autonomo che, oltre al dato più tipicamente formale della teoria dei diritti, prende specificamente in esame il dato materiale delle pratiche individuali. Ciò innesca una riflessione sul welfare in quanto motore della cittadinanza che, allo scopo di adeguarne il senso inclusivo al contesto sociale contemporaneo, ne sottolinea gli aspetti societari e plurali. Calata nel quadro dell’Europa di oggi, tale analisi mette in luce i diversi spazi di cittadinanza all’interno dei quali prende corpo l’azione individuale e si sviluppa l’appartenenza. A fianco del nuovo spazio europeo e del consolidato spazio nazionale emerge la rinnovata importanza del contesto locale. È nella città, luogo di opportunità, ma anche di tensioni, che vengono messi in luce i tratti di una società potenzialmente inclusiva capace di fare del singolo un vero cittadino europeo.

Keywords


Cittadinanza; Europa; appartenenza; pratiche

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/SMP-8461



Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License (CC-BY- 4.0)

 
Firenze University Press
Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: info@fupress.com