La democrazia europea tra crisi e innovazione

Luca Raffini

Abstract


L’articolo affronta, da una prospettiva sociologica, la questione della trasformazione della democrazia in Europa, sottolineando i rischi e le potenzialità del processo di integrazione sul piano democratico. Analizza il deficit democratico dell’UE, ma sottolinea anche come questa rappresenti l’ambito ideale di sperimentazione di nuove forme di democrazia, in una chiave transnazionale, cosmopolitica e deliberativa. L’analisi della dimensione istituzionale non può essere separata da una riflessione sui mutamenti della cultura politica democratica che caratterizzano i cittadini europei. La democratizzazione dell’UE dipenderà in larga parte dallo sviluppo di un processo di autocostituzione sociale e politica, tramite l’europeizzazione del conflitto e lo sviluppo di una deliberazione pubblica, nell’ambito di una sfera pubblica transnazionale.

Keywords


Europa; transnazionalità; democrazia; sfera pubblica; deliberazione

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/SMP-8462



Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License (CC-BY- 4.0)

 
Firenze University Press
Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: info@fupress.com