La città fra marginalità ed esclusione sociale

Sonia Paone

Abstract


Non è semplice comprendere gli effetti sulle dinamiche urbane della crisi finanziaria iniziata nel 2008. L’ipotesi che viene presentata in questo saggio è quella che la crisi agisca come acceleratore di alcune tendenze di precarizzazione e di crescita delle disuguaglianze già presenti nelle città, dovute ai meccanismi di funzionamento della globalizzazione. Gli esempi delle trasformazioni delle banlieues francesi e dell’aumento vertiginoso di insediamenti informali nelle megalopoli delle aree povere del mondo sono considerati in questo senso paradigmatici. L’interrogativo che rimane aperto riguarda il futuro della città intesa come luogo di promozione sociale e di relazioni democratiche.

Keywords


città; crisi; globalizzazione; precarietà; marginalità urbana

Full Text:

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13128/SMP-9280



Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License (CC-BY- 4.0)

 
Firenze University Press
Via Cittadella, 7 - 50144 Firenze
Tel. (0039) 055 2757700 Fax (0039) 055 2757712
E-mail: info@fupress.com